Home  /  Team

Il team di YesYes

Un gruppo di fotografi matrimonialisti professionisti

YesYes è un gruppo di giovani fotografi professionisti che uniscono le loro diverse formazioni a servizio del matrimonio.

La forza del gruppo sta nella storia dei singoli: fotografia di reportage, moda, musica, arte e commerciale trovano nella fotografia di matrimonio il loro punto sintesi.

Il tuo matrimonio è una storia che non vedono l’ora di raccontare.

(illustrazioni di Tommaso Vidus Rosin)

Siamo professionisti affiatati

Francesca B.

Amo fotografare i matrimoni perché…mi diverto.

Mi sento una privilegiata a poter vivere la storia di questo giorno, dal momento in cui la sposa si veste, e le tremano le gambe, e le trema la voce. La lacrima che un padre prova a trattenere, lo sguardo dello sposo mentre lei entra in chiesa, la gioia degli amici che ballano con gli sposi sono emozioni indescrivibili. Sapere poi che sei tu, attraverso le fotografie, a renderle eterne ti fa amare il lavoro che fai, ogni giorno. E poi, vuoi mettere quanto ci si diverte ad un matrimonio se si entra nel mood della festa assieme a tutti gli invitati?

Francesca V.

Con YesYes ormai va avanti da un po’, si può dire che ormai ci sia amore tra noi. E del resto è di amore che parlano le nostre fotografie!

Durante un matrimonio ne vedo di tutti i tipi: tra gli sposi, i genitori, i figli, i testimoni, gli amici… C’è sempre tanta gioia negli occhi di tutti e questo mi fa stare bene e rende il mio lavoro meraviglioso.

Anche le sessioni di famiglia (maternity, newborn, family) mi regalano forti emozioni: gli attimi intensi della maternità e il calore della vita in famiglia sono unici e preziosi, e mi piace renderli indimenticabili attraverso scatti pieni di dolcezza.

Silvia

Mi piace fotografare i matrimoni perché è troppo bello quando lo sposo stupisce la sposa e i presenti facendo volare un aereo sopra la testa di tutti con un banner con scritto “Ti amo” al ristorante, perché è troppo bello quando l’amore è così grande da fare stare insieme persone di nazionalità diverse, perché è troppo bello vedere una padre piangere di commozione abbracciando la propria figlia vestita da sposa, perché è troppo bello che gli amici degli sposi diventino anche i tuoi amici e la festa diventi anche la tua, perché è troppo bello per un giorno essere così vicini agli sposi e condividere una giornata così importante per loro, perché è troppo bello fare fotografie.

Luisa

C’è poco da fare, sono romantica e mi commuovo con poco ai matrimoni. Mi piace vivere ogni volta una storia diversa, entrare in contatto con la coppia, cercare di capire cosa li ha legati e portati a compiere un passo così importante assieme ma soprattutto mi piace provare ogni volta emozioni diverse…felicità, pace, serenità, tenerezza e anche un pò di paura. Ogni matrimonio mi dà qualcosa di unico ma tutti mi danno Amore e per me non c’è modo migliore di trasmettere tutto questo attraverso il racconto spontaneo di quel giorno.

Alberto

Cristina

Sono una spettatrice che racconta attraverso la fotografia le emozioni, gli sguardi, i particolari e  i momenti più belli e spontanei di una giornata unica.

Matteo

Molte volte mi si chiede: perché ti piace fotografare matrimoni?

Nel rispondere mi capita di pensare al perché mi si pone tale quesito. Forse qualcuno ritiene che sia un lavoro noioso? Perché se così fosse allora ho da dirvi alcune cose per smentirvi. Si, sapete, essere il testimone visivo del giorno più importante di una coppia è un gran privilegio! L’aria che si respira è sempre un miscuglio di sentimenti positivi! Cercare di cogliere i dettagli che rendono quel giorno unico e diverso da tutti gli altri, come può non essere divertente? Trasmettere allegria, movimento ed emozione, preservare la naturalezza del momento. Raccontare una storia. Ecco sì, mi piace fotografare matrimoni perché posso raccontare una storia.